Archivi tag: famiglia

I due committenti!

di Davide Pizzi *

il processo

Definizione Committente secondo la definizione del dizionario Treccani: «Chi commette, cioè ordina ad altri l’esecuzione di un lavoro, di una prestazione, o l’acquisto di una merce per conto proprio». Avendo fatto chiarezza sul significato del termine, occorre farne ulteriore per chi lavora nei servizi pubblici, dando delle risposte a una serie di domande: «Chi è il mio committente? Abbiamo un committente? Esistono più committenti? C’è un ordine d’importanza e/o di priorità da rispettare tra i due committenti?». Continua a leggere

Le “barriere architettoniche” dell’affettività. Riflessione sui bisogni affettivi delle persone disabili

di Davide Pizzi *

Nota della redazione: Dopo il recente post di Pierluigi Emesti, dal titolo: “Primavera per tutti!”, proseguono i contributi sul tema dell’affettività delle persone con disabilità con questo nuovo post di Davide Pizzi.

© Copyright 2012 CorbisCorporationUn articolo de La Stampa (1) attira la mia curiosità: la notizia riporta l’intenzione di costruire in Inghilterra una sorta di “casa privata di appuntamenti” per persone con disabilità, con l’intento di “educare i disabili ad una sessualità sana [perché i disabili] hanno esattamente i bisogni di qualunque persona normodotata”. Da professionista mi accorgo che lavorare nel settore della disabilità da qui in futuro comporterà sempre più affrontare le dinamiche sessuali, e perciò servirà discutere su metodi e tecniche, principi epistemologici ed etica professionale, per avviare percorsi costruttivi tra operatori, disabili e familiari, mediante un continuo processo di feedback. Continua a leggere

Nebraska

di Cristina Sironi *

nebraskaDal Festival di Cannes 2013 è arrivato nelle nostre sale «Nebraska» di Alexander Payne, interpretato da un eccezionale Bruce Dern.

Da operatore sociale che si occupa di terza e quarta età, sono sempre incuriosita dalle storie con anziani protagonisti, per cui cerco di non lasciarmele sfuggire.

Continua a leggere

Quale futuro per i consultori familiari in Lombardia?

di Elisabetta Dodi e Cecilia Guidetti*

cop1306La pubblicazione dello speciale di Prospettive Sociali e Sanitarie di giugno 2013, che propone gli atti di un importante convegno realizzato nel novembre 2012 dalla rete dei Consultori familiari Asl di Milano sulle domande e i bisogni che interrogano oggi la rete dei servizi consultoriali, è occasione per aprire una riflessione sulla riforma in atto in Lombardia rispetto al ruolo dei consultori (qui il corsivo di presentazione del fascicolo).

La scorsa legislatura lombarda, con la DGR 937/2010 (Delibera delle regole 2011), ha dato il via a un complesso processo di ridefinizione della mission dei consultori con l’obiettivo di trasformarli in Centri per la famiglia in grado di assicurare la presa in carico globale di tutte le problematiche che attengono le famiglie in senso lato, attraverso il potenziamento delle funzioni di ascolto, orientamento, supporto e sostegno psicopedagogico alle famiglie, delle relazioni con la rete dei servizi e l’inclusione di competenze su affido e adozione. Continua a leggere

Io Concilio: un progetto pilota sui Navigli a Milano

Immagine Soluzioni concrete alle difficoltà della conciliazione famiglia-lavoro possono nascere dal basso, sul territorio dai genitori che vivono sul territorio? È la scommessa del progetto “Io concilio” lanciato dall’Assessorato al Benessere, Qualità della Vita, sport e tempo libero del Comune di Milano nell’ambito del “Piano Territoriale per la Conciliazione dei Tempi Vita Lavoro sul territorio della Provincia di Milano”, e affidato sul territorio a Radiomamma.it, portale web dedicato alle famiglie di Milano con bambini 0-10 anni.
Carlotta Jesi, fondatrice di Radiomamma, e Giovanna Ranci, sua collaboratrice, hanno lavorato su un doppio binario: a livello cittadino, proponendo un questionario sul web e mappando i servizi innovativi in termine di conciliazione già presenti a Milano, e a livello di quartiere coinvolgendo le famiglie e le scuole della zona Navigli in maniera giocosa e colorata. Continua a leggere