Archivi tag: premio

Welfare dei Diritti: una cronaca del convegno

di Emanuele Ranci Ortigosa*

emanuele che parla2Lo scorso 8 aprile a Milano si è svolto il preannunciato convegno “Costruiamo il Welfare dei Diritti. Ridefinire le politiche sociali su criteri di equità ed efficacia”. Ne siamo molto soddisfatti sia per l’impegno e la qualità degli interventi, sia per la larga e attenta partecipazione di più di trecento amministratori, dirigenti, esperti, operatori delle politiche e dei servizi sociali, provenienti da varie realtà, nazionale regionali e locali, e impegnati in varie esperienze, pubbliche e del privato sociale. Preziosa anche la presenza di più deputati delle Commissioni della Camera Lavoro e Affari sociali (Carnevali, Dell’Aringa, Lenzi, Piazzoni, oltreché, come discussant, la senatrice Guerra), che stanno svolgendo il lavoro istruttorio sul ddl delega governativo di introduzione di una misura nazionale di contrasto alla povertà, con audizioni in merito a cui siamo stati invitati a esporre le nostre valutazioni e proposte. Continua a leggere

II edizione Premio “Costruiamo il Welfare dei Diritti sul Territorio”

CWDsulterritorio_stellaIn occasione del terzo incontro nazionale per una riforma delle politiche sociali, promosso da Ars, IRS e PSS, il presidente del CNOAS, Gianmario Gazzi, ha presentato la 2° edizione del premio Costruiamo il Welfare dei diritti sul territorio, con cui Cnoas, Irs e PSS danno visibilità e valorizzano buone pratiche istituzionali, organizzative, operative, professionali, oggi in atto sui territori.

Da tempo Irs, Pss e CNOAS sostengono che il welfare sociale necessiti di urgenti e indispensabili processi di riforma e riqualificazione della spesa per reagire e non subire passivamente uno strisciante disinvestimento e smantellamento del sistema di welfare a seguito di rigorose politiche di taglio della spesa pubblica. In questo quadro l’assumere un’ottica e un impegno di riforma e di cambiamento è essenziale ed è indispensabile che questo avvenga a tutti i diversi livelli di governo. Continua a leggere

I vincitori del premio “Costruiamo il Welfare di domani”

ImmagineCome è noto, PSS, con Irs e Capp, da alcuni anni si sta impegnando in un continuo (e secondo alcuni quasi “donchisciottesco”) lavoro di elaborazione e promozione di una riforma dell’attuale sistema di welfare.
La buona ragione per la quale insistiamo nel promuovere tale proposta è che siamo profondamente convinti che il nostro sistema di welfare si può oggi riformare e che proprio il difficile momento di crisi contiene elementi di fecondità che rendono possibile lo sviluppo di processi di cambiamento. È infatti proprio nei momenti di crisi che spesso si trovano le condizioni e le energie per produrre progressi, miglioramenti, riforme. (1) Continua a leggere

Il premio per l’Innovazione sociale “Costruiamo il welfare di domani” di CNOAS, IRS e PSS

Nel momento in cui si prepara una possibile riforma del welfare nazionale nasce il premio per l’innovazione promosso dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali, da Istituto per la ricerca sociale e da Prospettive Sociali e Sanitarie con l’obiettivo di raccogliere, raccontare, valorizzare le migliori esperienze di welfare locale, ovvero le concrete buone scelte e buone pratiche di azione e di intervento.

Immagine

Nel 2011 Prospettive Sociali e Sanitarie ha pubblicato la ricerca Irs, Capp: “Disegniamo il Welfare di domani. Una proposta di riforma dell’assistenza attuale fattibile” (n.20-22/2011), presentata al Convegno tenutosi a Milano il 29 settembre 2011.
Da allora, il lavoro di elaborazione e promozione di una riforma dell’attuale sistema di welfare è proseguito, con il sostegno della Fondazione Cariplo, portando ad una nuova presentazione pubblica della ricerca aggiornata con il Convegno a Milano del 26 settembre 2013: “Costruiamo il Welfare di domani. Una proposta di riforma delle politiche e degli interventi socio-assistenziali attuale e attuabile” e alla sua pubblicazione su PSS nel n. 8–10 del 2013.

Nella convinzione che il nostro sistema di welfare si può oggi riformare e che proprio il difficile momento di crisi contiene elementi di fecondità che rendono possibile lo sviluppo di processi di cambiamento, l’impegno Irs-Pss per la promozione della proposta di riforma sta ancora procedendo, con entusiasmo ed energia, alternando incontri a studi e riflessioni.
Continua a leggere