Summer School 2015 Management e ruoli di responsabilità nel welfare di domani

summerschoolAvete già pensato alle vostre vacanze estive? Avete pensato diverse volte durante l’anno di prendervi un momento di pausa per riflettere sul vostro lavoro, sul vostro ruolo professionale e confrontarvi con altri operatori di territori e contesti diversi?
La Scuola Irs di Formazione e Aggiornamento per il Sociale, quest’anno ha pensato di offrire una opportunità in più: una settimana di Summer School in Umbria presso il Vocabolo Belvedere a Passignano sul Trasimeno.
L’idea è nata da una serie di riflessioni che, come formatori, abbiamo fatto nel corso degli ultimi anni: ci siamo resi conto che la crisi e i cambiamenti nel sistema di welfare senza dubbio hanno avuto un forte impatto sugli operatori dei servizi ma, dalle esperienze raccontate dagli stessi operatori ai nostri corsi, ci siamo detti che, anche il livello dirigenziale e i ruoli di responsabilità di molte organizzazioni pubbliche e private, si trovano oggi di fronte alla sfida quotidiana di ripensare assetti e strategie che rispondano in modo più efficace ai problemi e alle domande dei territori.
Così, pensando alle difficoltà che questi professionisti possono incontrare nel ritagliarsi spazi formativi, ma anche al loro bisogno di riflettere sui cambiamenti, sul proprio ruolo e su strategie innovative per l’organizzazione di servizi e interventi, abbiamo costruito una proposta di Summer School; ci siamo messi in movimento e abbiamo cercato un luogo piacevole e stimolante per lo scambio e la condivisione di esperienze, ma anche adatto ad ispirare idee nuove, allargando lo sguardo fisico e mentale.
Pensiamo che la Summer School possa offrire, a dirigenti e professionisti del sociale, un momento da dedicare al proprio ruolo professionale in un’ottica di sviluppo della leadership e di approfondimento di alcuni temi relativi ai cambiamenti nel welfare di oggi.

Questa nuova iniziativa è per noi importante, sia perché rivolta a un target al quale spesso non abbiamo guardato, sia perché vogliamo proporre un modo diverso di fare formazione, in un luogo che facilita lo scambio e l’incontro con se stessi, lontano dallo stress quotidiano e in contatto con la bellezza dei luoghi e delle culture che attraversano l’Umbria e la Toscana.
Ci auguriamo che la Summer School si trasformi davvero in un’occasione per riflettere e costruire nuove forme di welfare, con spirito leggero e magari divertendosi, un modo per ritrovare energie e spunti per affrontare il nuovo anno di lavoro.

E’ possibile scaricare qui il programma e l’offerta della Summer School.

Il direttivo della Scuola di Formazione IRS: Ugo De Ambrogio; Francesco Di Ciò; Ariela Casartelli